Hong Kong e Filippine

 

 asia

Oggi vi suggeriamo un viaggio immersi nella cultura nella regione amministrativa speciale della Cina, Hong Kong, per poi proseguire con del buon relax nell'arcipelago delle Filippine. 

Bisogna sapere, che fare un viaggio a Hong Kong non significa vedere la Cina, infatti i due paesi si differenziano molto tra loro, a partire dalla bandiera, la lingua, a Hong Kong si parla il cantonese e l'inglese mentre in Cina si parla il mandarino, la moneta, ad Hong Kong si usa il dollaro di Hong Kong mentre in Cina il renminbi, il cibo, il sistema di guida è differente, a Hong Kong si guida a sinistra, a causa dell'influenza britannica mentre in Cina a destra; la Cina inoltre è un paese molto più rigido, con leggi molto più severe.

 

Hong Kong,la città di Sandokan e Jackie Chan, è una città incastonata tra il mare e le foreste, una fusione tra Occidente e Oriente e una meta che merita di essere vista almeno una volta nella vita. Pensate, che è la città numero uno al mondo per il turismo,infatti ogni anno ospita circa 26 milioni di turisti per le grandi attrazioni che ha da offire ma non solo; Hong Kong gode di ottima sicurezza a livello sociale, servizi efficienti, come il miglior sistema di trasporto metropolitano al mondo e ambiente pulito, elementi che rendono la visita ancora più piacevole. Dunque è una città in cui è facile rilassarsi e andare in giro tranquilli, senza stress e preoccupazioni.

E' sicuramente una delle città più belle al mondo, ma ciò che la rende sorprendentemente unica sono i vasti e verdi parchi incontaminati della periferia, le numerose spiagge pubbliche dalla sabbia bianca, le isole e i vecchi e pittoreschi villaggi cinesi.
Nuove esperienze, sensazioni ed emozioni.. Templi, spiritualità, Buddah giganti... non c'è niente di più affascinante della cultura orientale che si fonde perfettamente con la tecnologia e i grattacieli che sovrastano la città.
Essendo una città enorme, pensate che conta più di 7 milioni di abitanti, le attrazioni da visitare sono infinite!! Oggi ci soffermiamo sui punti più importanti.

home hong kong

 

Central, è il cuore di Hong Kong, dove si trovano i grattacieli più alti e spettacolari e i negozi più lussuosi ma anche il luogo dove trovare gli edifici e le strade più antiche di Hong Kong. Proprio qui si trova la Queen's Road, ovvero la strada più vecchia di Hong Kong.

Un'altra strada sicuramente da percorrere è la Nathan Road, la via principale di Kowloon, lunga tre km in cui si trova Chungking Mansions,un complesso di 17 piani e cinque blocchi, che ospita numerosi hotel, ristoranti ed è un luogo di incontro per le minoranze etniche.
A kowloon si trova anche un parco, Kowloon Park: Il più grande parco di Tsim Sha Tsui. Oltre a spazi verdi e fontane, ospita due importanti musei, l’Hong Kong Heritage Discovery Centre e l’Health Education Exhibition and Resources Centre: molto impornate è l’Hong Kong Heritage Discovery Centre, dedicato al patrimonio architettonico della città.

Il tempio taoista più visitato di Hong Kong è Sik Sik Yuen Wong Tai Sin, conosciuto per la possibilità di esprimere i vostri desideri! Ma anche se il vostro desiderio non si avverasse il tempio nel cuore della città merita comunque una visita.

 Sik Sik Yuen Wong Tai Sin Temple 03

Per vivere un’esperienza tipica e immergersi appieno nella città vale la pena visitare uno dei numerosi mercati all’aperto. Strada di Tempio presenta uno dei mercati più famosi e che ancora oggi ritiene un’atmosfera tipica locale. Potrete trovare cibo, vestiti, orologi, oggetti in giada e antichità. L’ambiente è reso ancora più vibrante e colorato dalla presenza di cantanti e chiromanti.

Una cosa da non perdere a Hong Kong è l’isola di Lantau, il polmone di Hong Kong, è la più larga isola di tutto il territorio di Hong Kong, scarsamente abitata e possiede una grande abbondanza di parchi naturali, spiagge, montagne e percorsi fra la natura. Potete recarvi con facilità su quest’isola e trascorrere un’intera giornata a rilassarvi o ad esplorare le sue attrazioni a stretto contatto con la natura.

statua bronzo buddah
Uno dei monasteri da visitare qui è quello di Po Lin, per le maggiori statue in bronzo di Buddha al mondo.
Un' altra meta da non perdere è Tao O, un villaggio di pescatori attraversato da canali case su palafitte e tipici pescherecci. po lin lantau

 

 

 

 

 

 

 

 

 A Hong Kong non potete non prendere il tram per Victoria Peak, è qualcosa di unico. Con un’altitudine di 552 metri sul livello del mre, Victoria Peak è il punto più elevato dell’isola di Hong Kong ed è il posto migliore per godere di vedute ineguagliabili su tutta la città e sul suo skyline torreggiante.

punto pi alto

Un altro modo per ammirare lo skyline di Hong Kong e il porto Victoria, il più grande porto naturale della Cina, è salire a bordo dello Star Ferry. E' un’esperienza davvero memorabile, soprattutto alla sera, momento in cui potrete ammirare dal traghetto lo spettacolo di luci che ogni giorno delizia sia i turisti sia i locali.

 

Hong Kong è una città che vi lascerà senza dubbio senza parole. Viste mozzafiato, grattacieli incredibili, contrasti tra vecchio e nuovo, molteplicità di cucine locali, culti differenti dai nostri e feste in tutte le salse! .. 

hong kong

Se dovessi pensare a degli aggettivi per descrivere Hong Kong sono sicuramente ''spaziale'' e“mostruoso'', in senso buono, qualcosa di mai visto e, senza dubbio, oltre misura. Un'isola felice.

 

Dopo alcuni giorni immersi nel paese dove domina il caos, vi consigliamo di trascorrere del tempo nelle spiagge delle Filippine, le quali sono facilmente raggiungibili in traghetto o con un aereo.

boracay 1

Quando si parla di Filippine si parla di uno dei paesi più belli al mondo che ha moltissimo da offrire soprattutto se sei amante della natura, del mare, del caldo e dell’avventura.

L'arcipelago delle Filippine è formato da più di 7000 isole tra cui non è facile scegliere. Ogni isola offre un' incredibile varietà di cose da fare e da vedere: bellissimi punti di immersione, escursioni sui vulcani o semplicemente rilassarsi sulle spiagge di sabbia bianca, che sono tra le più belle del sud est asiatico.

Essendo le Filippine formate da una molteplicità di isole, gli spostamenti sono piuttosto lunghi. Per spostarsi da un isola all’altra ci sono tre opzioni: aereo, traghetto o bus.

 

Il periodo migliore per visitare le Filippine sono i primi mesi dell’anno, da Gennaio ad Aprile.

 

Una tappa da non perdere nelle Filippine è la capitale, Manila. Non deluderà le vostre aspettative!! 

Prima tappa,Binondo, uno dei quartieri piu’ autentici. A Binondo si trova il quartiere cinese, consigliato da tutte le guide come luogo da vedere insieme al cimitero cinese. Ci siamo persi tra vicoli, negozi di zuppe afrodisiache e di medicamenti miracolosi, di candele e decorazioni religiose, rigorosamente rosse ed oro ma si trova molta poverta. Da visitare il mercato di Divisoria!

Tappa obbligata quella ad Intramuros, la citta’ storica all’interno delle mura, che tra il caos della metropoli sembra quasi un’ oasi di pace.

Da Intramuros parte una lunga passeggiata sul lungo mare: ecco Manila Bay.manila bay

Palme, sole cuocente, ancora banchetti di street food e bibite improvvisate. Miriadi di barche all’orizzonte, pescatori in azione, bambini ed intere famiglie a lavarsi nel mare tra risate, giochi e schiamazzi. Non perdetevi il tramonto da qui:uno dei più belli di tutta l'isola!

L'isola di Palawan è un must. E' molto ricca dal punto di vista naturalistico, ha due siti inseriti nelle liste dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco, il parco marino del Tubbataha Reef e il Parco nazionale del fiume sotterraneo Puerto Princesa, nel quale non può mancare l'escursione!! 

Ecco alcune spiagge sicuramente da non perdere:
Per dedicarvi al relax l'isola di Palawan è il posto ideale! E' stata riconosciuta più volte come l'isola più bella al mondo, per le sue numerose spiagge bianche e la sua barrierea corallina. Non perdetevi El nido e Coron. 

TUBBATAHA REEF, PALAWAN è stato rinconosciuto tra le barriere più belle del pianeta e dichiarato partimonio dell’umanità dall’UNESCO.

ISOLA DI PAMALICAN, PALAWAN La piccola isola Pamalican, lambita dal Mare di Sulu, è circondata da spiagge bianchissime e 7 km di barriera corallina incontaminata.

el nido

CORON, PALAWAN  Incantevole e sconosciuto a molti! Il mare delle Calamianes può essere definito come un acquario a cielo apertodove si possono trovare creature strane come i Dugonghi (mucche di mare) che si aggirano in questa zona da marzo a giungo. E poi ancora tartarughe marine, razze, corralli e vari pesci tropicali dai colori psichedelici. Per non parlare del misterioso Lago Kayangan, una laguna verde-blu circondata dalla foresta pluviale e scogliere mozzafiato, che lancia un incantesimo a tutti i visitatori.

Un'altra isola da non perdere assolutamente è Cebu e una visita al capoluogo Cebu city. Un mix di storia, tradizioni e arte.

cebu city

 

Da visitare a Cebu la zona di Carbon e Colon che sarebbe la parte vecchia della città, il suo mercato all’aperto Fort San Pedro e la basilica di santo Nino. Da vedere il Rain Forest Park, nella zona di Mabolo, dove ci sono pesci, serpenti, scimmie, percorso adventure. Recandosi nelle colline di Cebu city, al Top View, si può ammirare tutta la città, godendo del suo panorama, sia di notte che di giorno.

 

 

 Un must è visitare il tempio taoista, uno dei più belli nelle Filippine! Magia, fantasia, colori, tradizioni, spiritualità. Al suo interno potrai anche fare il rituale perla “richiesta di fortuna”!

tempio taoista di cebu monasteri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Assolutamente da non perdere se visitate le Filippine a gennaio è il Sinulog Festival, che si svolge ogni anno la terza domenica di gennaio, dura 3 giorni ed è molto simile al carnevale a Rio De Janeiro, musica ovunque, sfilata di carri, costumi del luogo, gente ovunque nelle strade, street food ovunque e tanto divertimento! 

sinulog festival

Tra le spiagge più belle c'è l' ISOLA DI BANTAYAN, CEBU Situata a largo della punta settentrionale di Cebu, Bantayan è nota per le sue spiagge bianche, le acque cristalline e per la popolazione locale amichevole. Probabilmente una delle cose migliori dell’isola di Bantayan è la tranquillità, le spiagge sono più piccole e meno affollate di quelle di Boracay.

Infine vi suggeriamo l' ISOLA DI BORACAY Alcune delle spiaggie più belle del mondo si trovano sull’isola di Boracay, una delle mete preferite dai turisti che si recano nelle Filippine. “White Beach“, è la spiaggia più famosa di Boracay, si estende per 4 chilometri, fiancheggiata da resorts, ristoranti e bar e lambita da acque turchesi.

 Tropical Beach in El Nido Palawan

Cerchi paesaggi suggestivi,un litorale sabbioso lambito da acque limpide,barriere coralline popolate da pesci variopinti,megalopoli multiculturali,vulcani da esplorare e grotte da scoprire,fiumi sotterranei da ammirare e simpatici animali da conoscere? 

Le Filippine sono il paese che stai cercando! Passa a trovarci!!

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK